Se mi ascolti e mi credi. – Docu-film sul lavoro di Giorgio Antonucci

Lunedì 26 giugno 2017 dalle ore 23:00 Rai Storia





Trama
Un docu-film su Giorgio Antonucci. La sua vita, le sue battaglie contro il disumano trattamento dei ricoverati nelle istituzioni psichiatriche, ospedaliere e territoriali, contro lo status quo, contro il lassismo e l’oblio dei pazienti “scomodi”.

Una parte di questo documento fatto di interviste a Giorgio che sono più che altro delle chiacchierate con l’uomo straordinario e umanitario che egli è.

E un’altra parte fatta di stralci di vita sceneggiata e messe in scena, dove lo troviamo negli anni settanta a tu per tu con il lavoro e le crudeltà perpetrate da suoi colleghi cinici e per niente memori di quel giuramento di Ippocrate dove in un passaggio dice: “Regolerò il tenore di vita per il bene dei malati e mi asterrò dal recar danno e offesa….” Vedremo le offese e il danno recato, vedremo un giovane Antonucci battagliero, determinato a guarire le offese che uomini come tutti noi hanno perennemente subito.

Regia di
Alberto Cavallini

Sceneggiatura di
Alberto Cavallini e Laura Mileto

Prodotto da
ArtistFilm







Pubblicato il: 3 giugno, 2017
Categoria: Notizie

Centro di Relazioni Umane (Bologna) — Maria Rosaria d’Oronzo