Clip

dipinti sui muri – Giuseppe Tradii

Giuseppe Tradii ha realizzato questi lavori al reparto “Autogestito” di Imola, insieme a Giorgio Antonucci, dopo esser stato rinchiuso e impedito di esprimersi per lungo tempo.

Recensione – Giorgio Antonucci

L’occhio è simile al sole

Altrimenti non lo vedrebbe

Come dai colori di un’alba di primavera dopo un inverno rigido, così dalle mani e dalla fantasia di GIUSEPPE TRADII, pittore delicato, nascono immagini serene e limpide, che suggeriscono, nonostante la solitudine, una grande capacità di vivere, e una gioia intensa ed affettuosa per la bellezza dell’universo in tutte le sue forme e in tutti i suoi più lontani riflessi.

Giuseppe Tradii è nato ad Aiaccio l’8 novembre ’36 ha vissuto e lavorato a Imola.

Alcune pittura di Giuseppe Tradii sono state pubblicate nel 1990 dall’Enciclpopedia Atlantica di Milano.

Giorgio Antonucci

Centro di Relazioni Umane (Bologna) — Maria Rosaria d’Oronzo